Index
Introduzione
Raccontare
L'intervista a Medio
Bozze d'agenda 1993
Gli aquiloni
Decorare l'aquilone
La mostra
I laboratori
Costruire aquiloni
Il progetto
L'appello
Aquiloni nel mondo
Il Manifesto
La tua opinione conta
La storia in breve
Aquiloni nel mondo
Eventi
Le risorse
Chi siamo
Archivio

ATTIVITA' IN CORSO

10 ottobre 2015 - Intitolato un parco a Medio Calderoni

Raccontare

Qui raccogliamo vari racconti di persone e gli amici che hanno conosciuto Medio, giocando e costruendo i suoi aquiloni, spendendoci il tempo libero e ascoltando le sue storie

Medio Caldroni durante la sua lunga e pacifica esistenza ha lasciato nel cuore e nella memoria di molte persone un segno indelebile.
In questa pagina abbiamo raccolto alcune testimonianze di persone che hanno avuto modo di costruire, giocare, passare del tempo libero e fare amicizia sincera con quest'uomo dal carattere bonario e sempre disponibile.Medio Calderoni
Ogni racconto è contenuto in una specifica pagina e può essere facilmente scaricato in formato PDF - gratuitamente.

Primo Fornaciari: Malva (e la versione in pdf Kb69)

Roberto Papetti: Un sogno lungo una vita (e la versione in pdf Kb63)

Giuseppe Rambaldi: Il poeta delle comete (e la versione in pdf Kb58)

Primo fornaciari: La mano del miele (e la version in pdf Kb66)

Renzo Laporta: an english article about Medio and his kites (e la versione in pdf Kb87)

Claudio Calderoni - Zio Medio (ela versione in PDF Kb87)

In questi racconti si intravvede qualcosa della tradizione che Medio ci ha passato, e che ha proprio il senso di quel "tradere" antico: dell'oggetto che passa di mano in mano, nella vicinanza e prossemica tutta fisica.
Quell'oggetto è un dono prezioso, perchè è la fedeltà alla fanciullezza, con i suoi sogni e speranze che si ri-attualizzano - nonostante il passare del tempo e delle generazioni.
In sostanza Medio ha contribuito al nostro crescere adulti. In qualche modo lui ha contribuito ad evitare che la nostra adultità, o processo di maturazione, si imbruttisca, si inborghesisca, conformi e - peggio ancora - cerchi di conformare le nuove generazioni ad un modello....forse e senza saperlo lui è stato un vero educatore.

E tu? hai mai conosciuto Medio di persona? vuoi inviarci un testo o una immagine?
Se vuoi pubblichiamo tutto su questo sito e contribuirai a ricreare una memoria più vivida e ricca sul nostro "tappezziere del cielo".